Sintesi del Programma Comunale Partecipato

Valentina VanniValentina Vanni, 2016/07/07 20:54

Programma Partecipato Sintesi:

1. Bilancio Partecipato e Trasparente: è uno strumento di democrazia diretta, in base al quale i cittadini possono contribuire a decidere come utilizzare parte delle risorse del Bilancio Comunale.

2. Taglio degli sprechi: Il debito attuale è il risultato di una politica sciagurata, da risanare attraverso la lotta agli sprechi e tagli a stipendi, incarichi e consulenze.

3. Economia circolare e Rispetto dell'ambiente: pone al centro la sostenibilità del sistema, in cui non ci sono prodotti di scarto e le materie vengono costantemente riutilizzate.

4. Verde pubblico: Riqualificazione delle aree verdi per la fruizione dei cittadini e la salvaguardia della salute. Recupero aree abbandonate ed incolte attraverso la libera iniziativa dei cittadini che volontariamente potranno abbellire ed arredare questi spazi.

5. Mobilità sostenibile e alternativa: Sviluppo delle rete stradale, ciclistica e pedonale; ottimizzazione del trasporto pubblico e delle zone a traffico limitato, con introduzione di figure professionali per ridisegnare la mobilità.

6. Turismo e vocazione del territorio: La riqualificazione dei beni culturali e delle attività cittadine, commerciali, artigianali e contadine, è l'unico modo di risollevare un turismo ormai assente. Sinergia di tutte le attività e del trasporto pubblici.

7. Beni Culturali e città: L'integrazione tra i beni culturali e la città di Caserta tramite la realizzazione di percorsi turistici storici con la collaborazione delle guide turistiche di Caserta, cercando sinergie con le realtà locali a costo zero.

8. Comune Aperto: Per Comune Aperto intendiamo una serie di iniziative atte a rendere trasparente il lavoro dell’Amministrazione comunale ed a coinvolgere attivamente i cittadini nella vita politica locale (es. streaming comunale; sito; decoro urbano).

9. Spazi comunali per il cittadino e le associazioni: Il Comune di Caserta dispone di immobili e locali inutilizzati o mal gestiti. Anziché lasciarli a se stessi, si deve garantire al cittadino, singolo o associato, la fruibilità di luoghi di incontro per svolgere attività utili alla vita cittadina.

10. Accessibilità, trasparenza e connettività: La trasparenza, affinché sia davvero utile al cittadino, necessita di una qualità imprescindibile: l'accessibilità. Le informazioni devono essere tradotte in modo chiaro e comprensibile da parte del cittadino. Tutti i servizi richiamati per realizzare un “Comune Aperto” possono essere espletati solamente se in possesso di una connessione internet.

Inserisci un commento. Sintassi del wiki permessa:
Se non riesci a leggere le lettere nell'immagine, scarica questo file .wav ed eseguilo, leggerà le lettere per te.