Stesura (partendo dalla sintesi) - Tavolo di Lavoro - Partecipazione

PREMESSA

La cattiva gestione politica ed amministrativa pregressa ha prodotto, come conseguenza diretta, la carente volontà di partecipazione dei cittadini a tutte quelle scelte che influenzano la loro vita.

In questa prospettiva, la trasparenza è propedeutica alla partecipazione. Maggiore consapevolezza popolare e diffusione delle informazioni sono gli unici principi in grado di realizzare un Comune capace di coinvolgere realmente i propri cittadini nella vita politica locale.

Trasparenza e partecipazione sono, perciò, i due punti cardine di un sistema in grado di garantire il controllo dei cittadini sull'azione amministrativa, onde evitare il ripetersi degli errori passati.

La partecipazione è fondamentale per una sana gestione pubblica, perchè la soluzione ai problemi di una città la possiedono i suoi cittadini.

1. Comune aperto

Per Comune Aperto intendiamo una serie di iniziative atte a rendere trasparente il lavoro dell’Amministrazione comunale ed a coinvolgere attivamente i cittadini nella vita politica locale, come ad es. la Diretta streaming dei Consigli Comunali e la pubblicazione dei medesimi su canale dedicato.

2. Regolamento Beni Comuni

Fondamentale è l'adozione del Regolamento per la cura e valorizzazione dei beni comuni, per la tutela ed il sostegno alle forme di cittadinanza attiva; in vista della partecipazione volontaria dei cittadini al mantenimento, conservazione e ristrutturazione dei beni di proprietà comunale.

Infatti la nascita, in crescente numero nella nostra città, di Comitati, Associazioni e Gruppi di cittadini volontari che vogliono aiutare a risolvere situazioni da tempo in attesa di soluzione, hanno evidenziato la necessità di regolare la materia per rendere efficiente e lecito il loro intervento.

3. Strumenti di partecipazione

L'obiettivo è di implementare tutti gli strumenti di partecipazione (istanze, petizioni, iniziative per atti del Consiglio e Referendum) e renderli di più semplice fruibilità per il cittadino. Il Regolamento Referendum Comunali è stato approvato con un quorum molto alto, pertanto è necessario un suo abbassamento.

4.Comune online

La comunicazione istituzionale on-line è l’attivita’ diretta al coinvolgimento dei cittadini nel processo decisionale. L'informatizzazione serve a garantire al cittadino la totale conoscenza delle attività pubbliche. Attraverso la creazione di un “Comune online” sarà possibile fornire informazioni sui servizi ed assistenza su specifiche procedure; nonchè indire sondaggi ed ottenere pareri dai cittadini o ancora segnalazioni di ogni genere. Ogni cittadino avrà una identità digitale per usufruire di tutti i servizi, senza però doversi recare necessariamente presso gli uffici appositi.

5. Spazi comunali per il cittadino e per le associazioni

Il Comune di Caserta dispone di immobili e locali inutilizzati o mal gestiti. Anzichè lasciarli a se stessi, si deve garantire al cittadino, singolo o associato, la fruibilità di luoghi di incontro per svolgere attività utili alla vita cittadina.

6. Piani Urbani Partecipati

Ogni piano urbano, regolamento, ed attività incide fortemente sullo stile di vita del cittadino. Il piano del Traffico e della Mobilità ne sono un esempio. Per questo motivo, deve essere data al singolo la facoltà di partecipare alla loro realizzazione, attraverso percorsi partecipati.

7. Accessibilità e Trasparenza

La trasparenza affinché sia davvero utile al cittadino necessità di una qualità imprenscindibile: l'accessibilità.

Le informazioni devono essere tradotte in modo chiaro e comprensibile da parte del cittadino.

Accessibilità è anche sinonimo di equità: il cittadino non deve essere soggetto a discriminazioni di alcun tipo, che sia natura fisica o etica.

I cittadini disabili (es. non vedenti) devono poter accedere a tutti i servizi previsti e allo stesso modo gli utilizzatori di sistemi alternativi come Linux non devono trovare ostacoli di alcun tipo.

Per tale motivo dovrà essere prediletto l'utilizzo di software libero (open source) e dei formati standard non proprietari. Allo stesso modo, al fine di garantire una reale fruibilità, i contenuti di bilanci, delibere ed atti devono essere digitalizzati ed indicizzati per ricerche strutturate.

8. Feedback del cittadino

E' fondamentale prevedere il feedback del cittadino, al fine di potersi esprimere sulla qualità del servizio che ha ricevuto e denunciare eventuali disservizi. Spesso capita che i cittadini casertani non riescano a riconoscere gli impiegati, responsabili o dirigenti del proprio comune, nonostante la normativa in materia sia chiara: poter identificare il soggetto pubblico ed il suo ruolo.

9. Connettività

Tutti i servizi richiamati per realizzare un “Comune Aperto” possono essere espletati solamente se in possesso di una connessione internet. Anche se oggi quasi tutte le case ne hanno una, si deve garantire un sistema di connettività anche a chi non possiede una connessione ovvero un cellulare quando ci si trova all'esterno.

10. Attività di informazione

Il cittadino deve essere posto a conoscenza non solo le attività comunali, ma anche tutti gli strumenti predisposti per renderle pubbliche. A tal fine, si devono utilizzare tutti gli spazi appositi di proprietà comunale (sito, bacheche del cittadino, cartelloni informatici, ecc.) per rendere il cittadino consapevole dei servizi che gli spettano.

Bilancio Partecipato (premessa)

Campagne di sensibilizzazione per divulgare informazioni al cittadino (anche alle scuole) premessa

* Rapporti di collaborazione tra comuni e cittadini (con o senza sgravi o retribuzioni)

Sportelli per il cittadino (di quartiere, versione fisica dello strumento informatico)

Regolamento per i contributi alle associazioni (verificare se esistente o meno)

OpenMunicipio (Valutare i costi)

Francesca BrizziFrancesca Brizzi, 2016/02/23 14:44

l Dipartimento della Funzione Pubblica in data 17 febbraio 2010 ha emanato la circolare n. 3, a firma del ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, al fine di fornire chiarimenti in merito all’applicazione (non applicazione) dell’art. 55 novies del d.lgs. n. 165/2001, novellato dall’art. 69 del d.lgs. n. 150/2009, concernente l’obbligo di identificazione dei pubblici dipendenti a contatto col pubblico, operante dal 13 febbraio 2010

Va detto, tuttavia, che la riforma esclude dall'obbligo del cartellino identificativo alcune categorie, per il tipo di compiti loro attribuiti, che saranno individuate da ciascuna amministrazione.

e qui casca l'asino….

Francesca BrizziFrancesca Brizzi, 2016/02/20 17:35, 2016/02/20 17:38
le amministrazioni comunali coninvolte nella progettazione di un impianto per lo skateboard

Lo Skate è uno sport di gruppo ma non di squadra, quindi agisce positivamente su autostima, ansia da prestazione, confronto con gli altri non basato sulla competizione, capacità di adattamento e condivisione. E’ anche per questo che è uno sport senza età, può essere praticato insieme da adulti e bambini. L’ interazione ed il confronto con i ragazzi più grandi ha anche il vantaggio di ampliare la comfort zone del bambino, accrescendo il suo senso di fiducia e sicurezza. Infine, differentemente da altri sport, lo skateboarding aiuta a sviluppare una propria identità e a cercare il proprio stile, stimolando il proprio senso creativo, sperimentando i propri limiti personali, e ampliando i propri orizzonti per diventare indipendenti. Di qui la scelta di reperire presso aziende locali, scarti provenienti da altre lavorazioni del marmo, selezionare le forme più skate-friendly e progettare la skate plaza in funzione dei moduli di marmo a disposizione.

dirò di piu , queste strutture sono esistenti in tutte le città civilizzate

Francesca BrizziFrancesca Brizzi, 2016/02/19 20:25

1)Regolamento Beni Comuni da inserire , è implicito

2)Comune aperto va dettagliato . rendere trasparente il lavoro del comune .

3)Baratto Amministrativo (equo) va come punto a se ? da decidere .

4)Bilancio Partecipato . fare un accenno in premessa

5)* Rapporti di collaborazione tra comuni e cittadini (con o senza sgravi o retribuzioni) forse è da togliere . voucher ???

6)Strumenti informatici di partecipazione ad hoc (forum, newsletter, wiki, sondaggi, quesiti, proposte) informatizzazione . fa punto a se

7)Sportelli per il cittadino (di quartiere, versione fisica dello strumento informatico) questo punto è da togliere

8)Campagne di sensibilizzazione per divulgare informazioni al cittadino (anche alle scuole sensibilizzare alla partecipazione . il comune deve sensibilizzare . rientra nel punto di informatizzazione . è ripetitivo

9)Consigli civici (Giuria civica per valutare i consigli comunali) rientra nel concetto di comune aperto . si deve mettere sotto la voce di comune aperto. cercare dove è stata applicata e funziona.( no giuria civica ). va bene consigli civici. feedback e gruppo di cittadini che può partecipare alla vita del comune oppure esprimere un parere . va approfondito e specificato . sotto la voce di comune aperto .

10)Streaming dei Consigli Comunali e pubblicazione su canale dedicato (Parma usa youtube) si deve fare . o si mette nel comune aperto oppure punto a se . streaming sicuro

11)Regolamento Consiglio Comunale dei Ragazzi si deve studiare bene e portare fino in fondo

12)Spazi per il cittadino comunali (e per le associazioni) indispensabile

13)Regolamento per i contributi alle associazioni (verificare se esistente o meno) si deve trovare il regolamento . emilia aveva visto un bando . bisogna recensire le associazioni e verificare se esiste oppure no a caserta

14)Assemblee cittadine strutturate e laboratori tematici (anche di quartiere)

laboratori di idee e di quartiere . come comitati o assemblee??? nello spazio per il cittadino

15)Percorsi partecipati per la redazione dei piani urbani impunto : percorsi partecipati con i cittadini , con assemblee pubbliche etc etc . mettere come punto a se

16)Strumenti per le segnalazioni (illeciti) non va come punto a se . probabilmente nelle valutazioni . oppure mettere tutto negli strumenti per valutare i consiglieri etc etc _ feedback . riguarda le segnalazioni . il feedback e fare un punto a parte

17)Modifica Regolamento Referendum Comunali (abbassamento soglia, senza quorum[?], propositivi) e una revisione del regolamento . rendere più accessibile gli strumenti di partecipazione e poi vediamo se fare un punto a se . nel comune di caserta la battaglia del senza quorum si può fare . meno del 3% non può essere . a livello statutari è così . ora è alzato al 10% . si deve fare abbassamento soglia . di nuovo al 3 . togliere il quorum . obbliga la gente ad andare a votare . 18)Decoro Urbano può andare nella sezione dei feedback . piattaforma informatica per la segnalazione di buche , marciapiedi rotti , immondizia x strada , mancanza di barriere etc et c. ci sono app per cellulareche ti permette di fare questo e la segnalazione viene inviata direttamente all'ufficio che ne compete . se avanza un punto lo mettiamo come punto a se

19)Concorsi di idee per la realizzazione di opere comunali (anche digitali) aprire un concorso di idee su come svolgere questo servizio . un concorso di idee ci può aiutare

20)Trasparenza

21)Digitalizzazione delle informazioni tutto in un unico punto 21 22 23 26 . ma lo chiameremo trasparenza e accessibilità

22)Formati aperti per i dati e i documenti

23)Open Source nella pubblica amministrazione

24)Riconoscimento reputazionale (?) (sistema di feedback sull'operato comunale) unire 24 e 25

25)Strumenti per una maggiore identificazione dell'impiegato comunale (verificare normativa)vedere legge sul link di ettore

26)Strumento informatico per la semplificazione delle informazioni (esplicative) e il controllo sulla trasparenza è l'iniziativa che valentina ha chiamato l'ancora della trasparenza . strumento interno x identificare le mancanze

27)OpenMunicipio (Valutare i costi) si può fare va per l'informatizzazione compatibilmente con il bilancio

28)OpenBilanci già viene fatto il lavoro ma si può fare più leggibile e dettagliato . va nell'accesssibilità

29)Connettività creare un servizio alla cittadinanza , e per i turisti . 30)WiFi gratuito almeno per le piazze (Ninux, Progetti ad hoc con concorso di idee, Rete Cittadina)

Ettore EspositoEttore Esposito, 2016/02/19 20:18

art. 55 navies del decreto legislativo n. 165 del 2001 - identificazione del personale a contatto con il pubblico. http://www.funzionepubblica.gov.it/TestoPDF.aspx?d=17186

Ettore EspositoEttore Esposito, 2016/02/19 20:04

Referendum confermativo quorum zero per modificare gli statuti comunali http://www.trentino-suedtirol.ilfatto24ore.it/index.php/politica/1540-referendum-confermativo-quorum-zero-per-modificare-gli-statuti-comunali

Inserisci un commento. Sintassi del wiki permessa:
Se non riesci a leggere le lettere nell'immagine, scarica questo file .wav ed eseguilo, leggerà le lettere per te.