Alla c.a. del Sig. Sindaco del Comune di Caserta Carlo Marino
e p.c. al Segretario Generale

Oggetto: Petizione popolare ai sensi dell’art. 32 dello Statuto Comunale e dell’art. 24 del D.L.vo 12.09.2014 n. 133 per l’emanazione del regolamento per il Baratto Amministrativo.

I sottoscritti cittadini elettori del Comune di Caserta, in numero superiore a 50 (cinquanta), con la presente Petizione, formulata ai sensi dell’art. 24 del D.L.vo 133/2014 e dell’art. 32 dello Statuto Comunale vigente, richiedono al Sig. Sindaco del Comune di Caserta ed all'amministrazione, ciascuno per quanto di sua competenza, di voler predisporre e sottoporre all’approvazione, progetto di delibera contenente il Regolamento diretto a dare attuazione al Baratto Amministrativo per il Comune di Caserta, previsto dalla Legge di Stabilità 2014.

Si richiede, in particolare, che il nuovo Regolamento, definisca i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi su progetti presentati da cittadini singoli e associati, purche' individuati in relazione al territorio da riqualificare, e che deliberi riduzioni o esenzioni di tributi inerenti al tipo di attivita' posta in essere.

Essendo la presente petizione sottoscritta da almeno 50 (cinquanta) cittadini, chiedono inoltre che, ai sensi dell’art. 32 dello Statuto Comunale, venga dato formale riscontro alla presente non oltre 30 (trenta) giorni dalla presentazione della stessa.

Si allegano n. ________ fogli contenenti le firme raccolte.

Per ogni comunicazione si prega di contattare:
Gli amici di Beppe Grillo di Caserta“ al seguente indirizzo di posta elettronica:
info@meetupcaserta.it
oppure uno dei primi due firmatari della presente petizione.

Ai sensi del D.lgs. n. 196/2003, firmando autorizzo il trattamento delle informazion che mi riguardano ai soli fini collegati alla presente Petizione. Tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela di riservatezza e diritti.

Caserta, li

Cognome e Nome Luogo e Data di Nascita Indirizzo Tipo e Numero Documento Firma
.
.
Maurizio De TomasiMaurizio De Tomasi, 2016/08/16 15:20

Questo varrebbe soprattutto in rispetto del Territorio della Terra dei Fuochi, così martoriato da decenni e decenni di sfruttamento da parte di Mafie, Camorre, e chi più ne ha più ne metta, a difesa, per ciò che vale oramai, dell'Italia intera, Nazione tra le + belle del Mondo!!!! Ma deturpata in ogni sua forma e angolo, tra Paradisi Paesaggistici ed Insediamenti Industriali, da Bolzano a Palermo!!!!!!!!! #iovogliounitaliapulita Grazie a TUTTI!!!!!

Maurizio De TomasiMaurizio De Tomasi, 2016/05/03 15:29

Sono completamente d'accordo, soprattutto se davvero il Cittadino può usufruire di uno Sconto sulle Tasse!!!!!!!

Maurizio De TomasiMaurizio De Tomasi, 2015/08/05 13:12
speriamo presto!!!!!!!!!!!!!
Ettore EspositoEttore Esposito, 2015/07/02 12:43, 2015/07/02 12:49
Intestazione


Al Sig. Commissario Straordinario del Comune di Caserta, Maria Grazia Nicolò



Oggetto


Petizione popolare ai sensi dell’art. 32 dello Statuto Comunale e della legge dello Stato n°164 del 2014, all’art. 24 per l’emanazione del regolamento per il Baratto Amministrativo.

Testo

PREMESSO CHE

La legge dello Stato n°164 del 2014, all’art. 24 “Misure di agevolazione della partecipazione delle
comunità locali in materia di tutela e valorizzazione del territorio”, al comma 1 cita: “I comuni
possono definire con apposita delibera i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi su
progetti presentati da cittadini singoli o associati, purché individuati in relazione al territorio da
riqualificare. Gli interventi possono riguardare la pulizia, la manutenzione, l'abbellimento di aree
verdi, piazze, strade ovvero interventi di decoro urbano, di recupero e riuso, con finalità di interesse
generale, di aree e beni immobili inutilizzati, e in genere la valorizzazione di una limitata zona del
territorio urbano o extraurbano. In relazione alla tipologia dei predetti interventi, i comuni possono
deliberare riduzioni o esenzioni di tributi inerenti al tipo di attività posta in essere. L'esenzione è
concessa per un periodo limitato e definito, per specifici tributi e per attività individuate dai
comuni, in ragione dell'esercizio sussidiario dell'attività posta in essere. Tali riduzioni sono concesse
prioritariamente a comunità di cittadini costituite in forme associative stabili e giuridicamente
riconosciute”.

CONSIDERATO CHE:

Ogni Amministrazione Pubblica dovrebbe sensibilizzare i cittadini a rispettare e tutelare il
territorio in cui vivono, invitandoli anche a migliorare il decoro urbano;
La legge n. 164/2014, Art. 24, Comma 1 prevede che i Comuni definiscano criteri e condizioni
per realizzare interventi su progetti presentati dai cittadini, deliberando riduzioni o esenzioni da
tributi che, specialmente in questo particolare momento di crisi economica, sarebbero un
chiaro segnale di vicinanza dell’Amministrazione ai problemi della cittadinanza tutta;
La fattiva collaborazione tra Amministrazione e cittadini rappresenterebbe anche uno stimolo a
diffondere maggiore senso civico e senso di appartenenza, fornendo esempio di vicinanza
delle Istituzioni alle problematiche quotidiane degli abitanti del territorio.

I sottoscritti cittadini elettori del Comune di Caserta, in numero superiore a 50 (cinquanta), con la presente Petizione, formulata ai sensi dell’art. 24 della legge dello Stato n°164 del 2014 e dell’art. 32 dello Statuto Comunale Vigente, richiedono al Sig. Commissario Straordinario p.t. del Comune di Caserta ed ai Subcommissari, ciascuno per quanto di sua competenza, di voler predisporre e sottoporre all’approvazione, progetto di delibera contenente il Regolamento diretto a dare attuazione al Baratto Amministrativo per il Comune di Caserta, previsto dalla Legge di Stabilità 2014.

Si richiede, in particolare, che il nuovo Regolamento, definisca i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi su progetti presentati da cittadini singoli e associati, purche' individuati in relazione al territorio da riqualificare, e che deliberi riduzioni o esenzioni di tributi inerenti al tipo di attivita' posta in essere.

Essendo la presente petizione sottoscritta da almeno 50 (cinquanta) cittadini, chiedono inoltre che, ai sensi dell’art. 32 dello Statuto, venga dato formale riscontro alla presente non oltre 30 (trenta) giorni dalla presentazione della stessa.

Si allegano n. X fogli contenenti le firme raccolte.

Per ogni comunicazione si prega di contattare: “Caserta 5 Stelle“ al seguente indirizzo di posta elettronica: caserta5stelle@gmail.com oppure uno dei primi due firmatari della presente petizione.

Ai sensi del D.lgs. n. 196/2003, firmando autorizzo il trattamento delle informazioni che mi riguardano ai soli fini collegati alla presente Petizione. Tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela di riservatezza e diritti.
Inserisci un commento. Sintassi del wiki permessa:
Se non riesci a leggere le lettere nell'immagine, scarica questo file .wav ed eseguilo, leggerà le lettere per te.